dzeko
LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

Edin Dzeko interviene a gamba tesa sulla questione razzismo: l’attaccante della Roma fa un appello alla Federazione affinchè difenda i giocatori e bandisca dagli stadi i razzisti

Ai microfoni di Sky UK, Edin Dzeko ha rilasciato delle dichiarazioni molto forti. Il bomber bosniaco si è espresso duramente sulla questione razzismo, tornata prepotentemente di moda nelle ultime giornate di Serie A. Dzeko ha parlato apertamente di un problema da risolvere e non minimizzare assolutamente: “penso che il razzismo sia un problema più grande in Italia rispetto ad altri Paesi, specialmente in Inghilterra. Spero, per il bene degli altri giocatori, che queste cose finiscano e che la Federazione possa vederlo e provare a fermarlo in ogni modo possibile. Ancora oggi accadono queste cose, in Inghilterra la situazione è decisamente migliorata, c’è sempre meno razzismo lì. In Italia il problema è più grande di quanto mi aspettassi. La Federazione deve proteggere i giocatori. È l’unico modo. Se senti qualcuno, lo bandisci dallo stadio. Non possono più venire, non abbiamo bisogno di queste persone”.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE