/ AFP PHOTO / CHRISTOPHE SIMON /

Jorge Sampaoli ha denununciato l’ANFP chiedendo 4.5 milioni di euro di danni: la causa è stata intentata lo scorso marzo, ma la federazione lo ha appena scoperto

Jorge Sampaoli torna a far parlare di sè. Il tecnico sudamericano, mai protagonista di eventi ‘banali’ quando la cronaca sportiva lo tira in ballo, questa volta giocherà la sua partita in… tribunale! Il coach del Santos ha infatti deciso di denunciare l’ANFP insieme ai suoi assistensi Sebastian Beccacece e Jorge Desio. La federcalcio cilena ha spiegato di essere stata appena messa al corrente di una procedura disciplinare intentata lo scorso marzo, per la quale Sampaoli chiede circa 4.5 milioni di euro: 1,38 milioni per imposte pagate al ministero del tesoro cileno che sarebbero dovute essere rimborsate dalla federazione; circa 3,1 milioni per le accuse, rivolte loro dall’Anfp, di aver ricevuto 200.000 dollari per condurre interviste e dare consigli presso un istituto di formazione per allenatori e arbitri.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android