Roma, Smalling si presenta con un secco ‘no’ al razzismo: “inaccettabile, va estirpato”

AFP/LaPresse

Chris Smalling si presenta in conferenza stampa come nuovo giocatore della Roma: il calciatore inglese attacca sulla questione razzismo

I fischi a Lukaku durante Cagliari-Inter hanno fatto in primo piano l’argomento razzismo nei discorsi riguardanti il calcio italiano. Il calciatore nerazzurro ha condannato il gesto e, da Roma, l’ex compagno in maglia Manchester United, Chris Smalling, gli ha dato pieno sostegno. Il difensore inglese, nuovo centrale della Roma, in conferenza stampa si è espresso duramente sulla questione razzismo: “il razzismo è un fenomeno inaccettabile, va estirpato, è triste vedere questi comportamenti nella nostra epoca. Non riguarda solo l’Italia, ma tutto il mondo. I giovani devono imparare a comportarsi in modo diverso“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17406 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery