Lazio
Fabrizio Corradetti / LaPresse

I biancocelesti calano il poker contro il Genoa riscattando il ko con l’Inter, successo striminzito invece per Roma e Udinese con Lecce e Bologna

Emozioni e tanti gol nel pomeriggio domenicale di Serie A, che certifica la rinascita di Roma e Lazio dopo le sconfitte subite nel turno infrasettimanale contro Atalanta e Inter.

Roma
LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

I biancocelesti stendono senza pietà il Genoa all’Olimpico, rifilando quattro gol ai rossoblù senza subirne. Una prestazione perfetta quella degli uomini di Simone Inzaghi, che aprono le danze con Milinkovic-Savic nel primo tempo, per calare poi il poker grazie alle marcature di Radu, Caicedo e Ciro Immobile. Tre punti fondamentali che tuttavia non permettono alla Lazio di stare davanti alla Roma che, sfruttando il solito gol di Edin Dzeko stende il Lecce e difende il quinto posto dall’assalto dei biancocelesti. Partita sofferta per i giallorossi, che sbagliano anche un rigore con Kolarov a dieci minuti dalla fine. Successo importante infine anche per l’Udinese, che supera 1-0 il Bologna grazie al gol di Okaka e interrompe una striscia di quattro partite senza vittoria.