Lapresse

Due sconfitte nelle prime 7 gare di campionato e in casa PSG suona il primo campanello d’allarme: Tuchel finisce in discussione e spunta il nome di Massimiliano Allegri come sostituto

Un inizio di stagione fatto di 5 vittorie e 2 sconfitte, con tanto di primo posto, può essere considerato una falsa partenza? Sì, se sei il PSG. Il club parigino ha già inanellato due ko in questa prima parte di stagione, perdendo contro Rennes e Reims. Non aver brillato nemmeno nelle vittorie, con appena 12 gol in 7 gare nonostante l’attacco atomico (Mbappè, Neymar, Cavani, Icardi), ha fatto finire l’allenatore Thomas Tuchel sulla graticola. Il tecnico tedesco, già criticato per il ko agli ottavi di Champions League della scorsa stagione, sembra aver esaurito il credito in termini di pazienza del patron Nasser Al-Khelaifi. Secondo i media francesi, con le Parisien in testa, Massimiliano Allegri sarebbe il nome più caldo come possibile sostituto.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android