Credits: Twitter @Marifcinter

La proposta di Populous per il nuovo stadio di San Siro sembra la più gettonata: le guglie che richiamano il Duomo di Milano adornano uno stadio avveniristico ed ecosostenible

Milan e Inter sono d’accordo: San Siro deve essere rimodernato. Lo storico stadio che ha fatto la storia del calcio mondiale, ospitando le partite casalinghe di rossoneri e nerazzurri e i rispettivi successi in campo nazionale ed internazionale, è ormai una struttura non al passo con i tempi e con le esigenze che due club prestigiosi come quelli meneghini devono soddisfare per restare al passo con le big d’Europa.

Nelle ultime lo studio americano Populous ha presentato un progetto per la riqualificazione dell’area di San Siro che sembra aver convinto tutti, superando la concorrenza del progetto Manica. Il nuovo stadio avrà una capienza orientativa di 60.000 posti e sarà sovrastato da una pianta quadrangolare adornata con delle guglie che richiamano il Duomo di Milano. Sarà uno stadio dotato di ogni comfort per i tifosi e soprattutto verrà realizzato all’insegna dell’ecosostenibilità: avrà un’impianto di ventilazione naturale, pannelli fotovoltaici e un sistema di raccolta dell’acqua piovana a zero emissioni.