Spada/LaPresse

Il presidente del Milan ha preso la parola all’inizio dell’evento per la presentazione dei progetti per il nuovo stadio di San Siro, pensionando l’attuale Meazza

Milan e Inter presentano questa mattina gli ultimi due progetti rimasti per la costruzione del nuovo stadio in zona San Siro, una scelta dettata ormai dal fatto che il Meazza non sia più recuperabile per numerosi e atavici problemi.

Paolo Scaroni
LaPresse/Roberto Monaldo

Una situazione confermata dal presidente del Milan Scaroni all’inizio dell’evento di oggi, utilizzando parole difficilmente travisabili: “lo stadio Meazza così com’è non è più uno stadio che va bene per due grandi squadre con grandi ambizioni. Non va più bene, siamo affezionati a San Siro ma ha fatto il suo tempo. Dobbiamo cogliere l’occasione per procedere sulla strada del moderno, di un quartiere che viva 365 giorni l’anno trasformando una zona come quella di San Siro che oggi e’ un non luogo“.