Adam Silver
LaPresse/EFE

L’NBA ha comunicato delle nuove regole alle franchigie: ogni giocatore dovrà essere classificato secondo l’esatta altezza ed età

L’NBA ha deciso di regolamentare in maniera più ferrea alcuni aspetti legati ai propri tesserati. Secondo quanto riportato dal New York Times infatti, la lega americana ha comunicato alle franchigie la richiesta di dover fornire l’esatta età ed altezza dei cestisti entro la prima settimana del training camp. Per diversi anni infatti, alcuni giocatori sono stati indentificati come più alti o più bassi della loro vera altezza. Lo stesso è accaduto con l’età di giocatori considerati più giovani di quanto i loro documenti in realtà dichiarassero. Non si ripeteranno più dunque casi come quello riguardante la reale altezza di Kevin Durant o l’età di Buddy Hield.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android