steph curry
AFP/LaPresse

Steph Curry sogna le Olimpiadi di Tokyo2020: il cestista statunitense dei Golden State Warriors dà la sua disponibilità al Team USA per la prossima rassegna a cinque cerchi

Non sono tanti i campionissimi di NBA che possono raccontare di avevr partecipato alle Olimpiadi. Gli appuntamenti con la Nazionale sono spesso un sogno per i cestisti statunitensi che mettono al primo posto la loro squadra e che, purtroppo, devono fare spesso i conti con fastidiosi infortuni.

Steph Curry è tra coloro che non ha mai partecipato ad una rassegna a cinque cerchi, ma che sogna di farlo il prima possibile. Il cestista statunitense ha infatti dicchiarato all’Espn che farà il possibile per esserci l’anno prossimo a Tokyo 2020. “Questo e’ il mio piano. Certo non posso scolpirlo nella pietra dato che potrebbero esserci infortuni o altre cose che potrebbero accadere quest’anno. Voglio giocare le Olimpiadi non avendole mai fatte. Ho vinto due ori ai Mondiali. Ma giocare le Olimpiadi è una esperienza che voglio fare. E speriamo di riuscirci l’anno prossimo“.

Chissà se, dopo il 7° posto degli Stati Uniti ai recenti Mondiali di basket, altre stelle oltre Curry si faranno avanti per riportare in alto la bandiera USA.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE