simmons nba
LaPresse/Reuters

Ben Simmons si è innamorato nuovamente del basket: il cestista dei Sixers ha spiegato di aver lavorato tutta l’estate ritrovando l’entusiasmo di giocare

Gli manca un buon tiro da 3 (che ha allenato nelle ultime settimane), è vero, ma Ben Simmons ha qualità eccezionali che lo rendono uno dei talenti più importanti del presente e del futuro NBA. Forse per il peso delle aspettative, forse per la pressione di giocare nei Sixers che l’anno scorso ha fallito l’assalto alle Finals pur potendo contare su Embiid, Harris e Butler (oltre lo stesso Simmons), il playmaker australiano aveva un po’ perso l’amore per il basket.

Niente Mondiale estivo dunque, solo tanto lavoro in palestra che sembra aver dato i suoi frutti. In una recente intervista rilasciata ad Abc, Ben Simmons ha spiegato di aver ritrovato l’amore per la pallacanestro: “in estate sono riuscito ad innamorarmi di nuovo del basket. Finalmente sono tornato a divertirmi in campo. Lo scorso anno ho perso l’entusiasmo ma questa estate è stata importante per me. Ho lavorato tanto e mi è piaciuto molto. Sono stato in palestra ogni giorno ed i risultati sono soddisfacenti. Non vedo l’ora di ricominciare la stagione”.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android