MotoGp – Vinales 2°, Rossi 17°, ma Meregalli rimane ottimista: “siamo soddisfatti, ecco perchè”

Maio Meregalli

Maio Meregalli ottimista e soddisfatto dopo le prime libere del Gp di Aragon: le parole del team director Yamaha dopo le Fp1 spagnole

E’ andata in scena la prima sessione di prove libere del Gp di Aragon: Marc Marquez ha lasciato tutti senza parole col suo crono mostruoso, di 1.46.869. Mattinata di duro lavoro in casa Yamaha, con Vinales che ha chiuso le Fp1 al secondo posto ad oltre un secondo dal connazionale della Honda e Valentino Rossi invece solo 17°.

Meregalli motoGp YamahaNonostante il risultato, Maio Meregalli si è detto abbastanza soddisfatto del lavoro svolto: “questa gara per noi è un banco di prova perchè l’anno scorso abbiamo sofferto parecchio, abbiamo pensato  parte il gap che c’è tra Marquez e Maverick, abbiamo iniziato abbastanza bene, senza grossi problemi, a parte il gap siamo soddisfatti, non abbiamo provato la morbida al posteriore, abbiamo fatto un unico giro con la dura al posteriore con Maverick e sarebbe bastato un altro giro per togliere qualche decimo. Vale è uscito con la media, non aveva grip, ha montanto la dura e poi non abbiamo voluto montare una terza gomma per finire il turno anche perchè in teoria le previsioni per questo pomeriggio dovrebbero essere asciutte quindi non abbiamo voluto sprecare un’altra gomma“, ha spiegato ai microfoni Sky il team director Yamaha.

Maio Meregalli

LaPresse/Simone Rosa

Marquez è impressionante come ha iniziato con la gomma dura quando tutti quasi erano con la media, dopo di che con la morbida ha fatto due giri molto veloci, secondo me abbiamo comunque un buon margine per diminuire il gap“, ha concluso.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35153 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery