Costanza Benvenuti - LaPresse

Il boss di KTM Motorsport ha parlato del futuro di Zarco, sottolineando come lo libererà immediatamente nel caso in cui trovi un’altra sistemazione

Si è conclusa nel peggior modo possibile l’avventura di Johann Zarco in KTM, il francese è stato appiedato dal team austriaco prima del Gran Premio di Aragon, venendo sostituito dal collaudatore Mika Kallio.

AFP/LaPresse

Un colpo durissimo per l’ex Tech3, che tuttavia non riceverà alcun ostacolo da parte della sua attuale scuderia nel caso in cui trovi un’altra sistemazione. Interrogato sulla questione, Pit Beirer ha ammesso: “per sottolineare quanto mi piaccia Johann e che voglia il meglio per lui, anche se lui è sotto contratto con noi e lo pagheremo fino all’ultimo giorno della stagione, se vorrà provare qualunque moto o correre su qualsiasi moto, potrà farlo anche contro di noi e farlo immediatamente. Se c’è la minima possibilità deve prenderla e avrà il mio pieno supporto. Sistemeremo tutti i documenti necessari per fare in modo che lui possa prendere al volo un’altra opportunità. Non so come funzionerà, ma lo faremo sicuramente“.