MotoGp, Dovizioso preoccupato in vista di Misano: “i test non sono andati bene, week-end complicato”

dovizioso Alessandro La Rocca /LaPresse

Il pilota della Ducati ha parlato in vista del Gran Premio di Misano, esprimendo le proprie sensazioni dopo la vittoria dell’anno scorso

L’anno scorso riuscì ad imporsi al termine di una gara pazzesca, in questa stagione Andrea Dovizioso ha intenzione di ripetersi. Imporsi a Misano è una sensazione unica, emozioni indescrivibili che il pilota della Ducati vorrebbe riassaporare dopo dodici mesi.

dovizioso

Alessandro La Rocca /LaPresse

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, il forlivese ha ammesso: “ci piacerebbe ripeterci, l’anno scorso abbiamo fatto una grande gara. I test di due settimane fa non sono andati bene però abbiamo lavorato molto, vedremo che condizioni troveremo. C’è tanta pressione come tutti gli anni, però a questo siamo abbastanza abituati, c’è tanto entusiasmo soprattutto negli ultimi anni, c’è sempre più gente. E’ bello venire qui e fare tante cose diverse rispetto agli altri weekend di gara. Ci sono tanti amici, è un weekend complicato ma molto affascinante. Come essere competitivi su tutte le piste? Stiamo lavorando, a casa lavorano giorno e notte, non è facile stiamo parlando di un livello complicato. Non siamo lontani, siamo secondi in campionato, peccato per l’ultima gara perché potevamo far bene anche a Silverstone. Nei test abbiamo trovato condizioni abbastanza diverse dall’anno scorso, non siamo riusciti a essere veloci facilmente, però i test spesso non fanno vedere esattamente la realtà. Cosa si prova a correre a Misano? Un po’ per tutti è stato il primo assaggio di una moto a ruote alte, normalmente quasi tutti hanno cominciato a correre qui a Misano. Arrivarci da protagonista è una fortuna, ti godi tutti i momenti e i lati positivi di questo weekend e tutto il supporto dei fan italiani“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29628 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery