Costanza Benvenuti - LaPresse

Marc Marquez non risparmia una velenosa frecciatina a Valentino Rossi nel post qualifiche di Misano: i due si sfiorano nel finale del Q2 e sale la tensione

Finale ad alta tensione quello del Q2 delle qualifiche del Gp di San Marino. Nell’ultimo giro utile per migliorare le proprie posizioni, Marc Marquez e Valentino Rossi hanno incrociato le loro traiettorie, quasi sfiorandosi e fra i due è scappato anche qualche gesto plateale.

AFP/LaPresse

Nel post gara Marquez ha dichiarato: “quando sono arrivato al rettilineo ho visto che Valentino mi aspettava, non aveva senso spingere perché ero davanti, quindi mi sono messo dietro. Non so quali fossero le sue intenzioni, per me la cosa più importante è che l’ho visto in tempo e non sono caduto. Se mi ha fatto innervosire? Non è la mia lotta, io lotto per il campionato. Gesto con la mano? Non era di scuse ma per chiedere cosa era successo. Quel sorpasso in qualifica è un po’ strano, aspetto di sapere da lui cosa è successo. Non è stata la nostra miglior qualifica ma qualche volta si può sbagliare. Come passo gara siamo messi bene e domani partiamo davanti a Dovizioso che è la cosa più importante“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android