MotoGp – Aria tesa in casa Ducati in vista di Misano, Dall’Igna svela: “l’atmosfera è quella di chi vuole vincere ma non ci riesce”

gigi dall'igna Alessandro La Rocca/LaPresse

Dall’Igna ed il Gp di San Marino: le parole del direttore generale Ducati alla vigilia del Gp di San Marino

E’ tutto pronto a Misano per l’attesissimo appuntamento di MotoGp. Dopo due settimane di pausa i piloti sono pronti a tornare in pista per il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini. Un appuntamento importantissimo per i piloti e team italiani, che correranno davanti al loro pubblico. Così come Valentino Rossi, anche Dovizioso, Petrucci e la Ducati vorranno far bene in pista a Misano, ma l’aria nel team di Borgo Panigale non è dell più serene.

gigi dall'igna

Alessandro La Rocca/LaPresse

L’atmosfera è abbastanza tesa, perché è una gara di casa, quindi è importante. Le condizioni dell’asfalto sono abbastanza diverse rispetto all’anno scorso e quindi questo richiede un set-up differente. Per fortuna ci sono stati i test, ma sarà una gara abbastanza difficile“, ha spiegato infatti Dall’Igna ai microfoni Sky.

Dall'Igna

Foto Alessandro La Rocca/LaPresse

Per noi è un po’ più complicato fare un bilancio dei test, anche perché Dovizioso arrivava da un incidente abbastanza importante, quindi sicuramente non ha spinto al massimo. Con Petrucci invece siamo contenti, perché rispetto alla sua prestazione dell’anno scorso abbiamo fatto dei miglioramenti importanti. Però chiaramente la gara sarà completamente diversa e può anche essere che chi ha fatto bene nei test possa essere più in difficoltà, perché l’asfalto è destinato a cambiare abbastanza perché si gommerà un bel po’. Sarà una gara dura per tutti. Sicuramente la sfortuna si è accanita abbastanza nei nostri confronti e in quelli di Andrea. Detto questo, è sempre difficile dire se c’è solo una cosa che ha giocato a favore o a sfavore. Noi possiamo solo lavorare per cercare di migliorare il pacchetto che abbiamo a disposizione, perché siamo secondi ed arrivare secondi non basta più alla Ducati e non basta più ad Andrea. Dobbiamo ragionare su cosa fare per migliorare ancora il pacchetto“, ha aggiunto il direttore generale Ducati.

LaPresse/Alessandro La Rocca

L’atmosfera è quella di chi vuole vincere e non ci sta ancora riuscendo. Ci sono degli spigoli che vanno ancora un po’ smussati, però c’è anche la consapevolezza di aver fatto un ottimo lavoro in questi anni e credo che questo sia importante“, ha aggiunto prima di svelare che in casa Ducati si sta lavorando per delle novità importanti che però potrebbero non essere pronte per la stagione attualmente in corso.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34672 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery