Campo/LaPresse

Il medico che ha certificato l’idoneità sportiva di Astori nel 2017 dovrà comparire davanti al gip il prossimo 22 ottobre

Il medico Giorgio Galanti è stato rinviato a giudizio per omicidio colposo dalla Procura di Firenze, che sta indagando sulla morte di Davide Astori, avvenuta il 4 marzo del 2018 a Udine. Il direttore sanitario del Centro di riferimento di medicina dello sport dell’Azienda ospedaliero universitaria di Careggi è indagato per aver certificato l’idoneità sportiva dell’ex capitano della Fiorentina, avvenuta nel 2017. L’udienza preliminare è stata fissata per il prossimo 22 ottobre davanti al giudice Angelo Antonio Pezzuti, niente convocazione invece per Francesco Stagno, l’altro medico indagato per le idoneità rilasciate nel 2014, quando Astori militava nel Cagliari.