battistella

La squalifica per traino prolungato inflitta all’olandese Eekhoff permette a Battistella di laurearsi campione del mondo nella prova in liner U23 maschile

Prima la delusione, poi la meritata gioia. Samuele Battistella vince la medaglia d’oro nella prova in linea Under 23 maschile ai Mondiali di ciclismo in corso di svolgimento in Inghilterra, balzando in testa grazie alla squalifica di Nils Eekhoff.

Nils Eekhoff La giuria ha deciso di escludere l’olandese dalla classifica finale per via di un traino prolungato, sfuggito alle immagine televisive ma scoperto presumibilmente grazie ai dati GPS. Caduto a 128 km dal traguardo, Eekhoff aveva accumulato oltre un minuto di ritardo dal gruppetto di testa, raggiungendolo in poco tempo per giocarsi la vittoria. Una situazione strana che ha spinto i giudici ad indagare e a scoprire l’amara verità, che regala a Samuele Battistella un oro meritatissimo per la sua eccellente prestazione.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android