Mondiali ciclismo 2019 – L’impresa di Tiberi esalta Vincenzo Nibali: “è una spugna, può sbocciare in qualcosa di grande”

Antonio Tiberi Credits: Twitter @UCI_cycling

Il nuovo campione del mondo a cronometro juniores ha incassato gli elogi di Vincenzo Nibali, che ha chiesto comunque di lasciarlo crescere in pace

Antonio Tiberi ha regalato all’Italia la prima medaglia del Mondale di ciclismo in corso di svolgimento nello Yorkshire, conquistando uno splendido oro nella cronometro maschile juniores.

AFP/LaPresse

Un successo esaltante, che ha permesso al giovane azzurro di attirare su di sè le attenzioni dei big, compreso Vincenzo Nibali. Lo Squalo ha parlato dell’impresa del connazionale, esprimendo il proprio lusinghiero giudizio ai microfoni della Gazzetta dello Sport: “ha un bel fisico ed è un attento osservatore, è una spugna. Ascolta, vede, impara. Può sbocciare in qualcosa di grande. Ma ora niente fretta, il ragazzo va tutelato”. Per quanto riguarda il suo futuro, non si affretterà il passaggio tra i professionisti, visto che Tiberi nella prossima stagione gareggerà al Giro d’Italia under 23 e al Tour de l’Avenir, step importanti per avvicinarsi al mondo dei grandi. Sulle sue tracce c’è già la Trek-Segafredo, pronta a metterlo sotto contratto e magari affiancarlo nel 2021 proprio a Nibali, con cui condivide i manager Johnny e Alex Carera.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30840 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery