davide cassani
Daniele Leone/LaPresse

Il commissario tecnico ha deciso di promuovere tra i titolari Alberto Bettiol, tenendo come riserva Formolo insieme a Sbaragli

Il Mondiale di ciclismo nello Yorkshire è già cominciato, ma domenica ci sarà la gara regina che assegnerà il titolo di campione del mondo tra i professionisti. Il commissario tecnico Cassani ha scelto la formazione titolare dell’Italia e le relative riserve, che saranno Davide Formolo e Kristian Sbaragli.

AFP/LaPresse

La punta di diamante sarà Matteo Trentin, con l’alternativa Sonny Colbrelli a sfruttare le eventuali occasioni che gli capiteranno. Il ruolo di apripista sarà affidato a Davide Cimolai, con Diego Ulissi a fare da guastafeste. L’attaccante sarà Bettiol, mentre la spina dorsale della squadra sarà formata da Salvatore Puccio, Gianni Moscon e Giovanni Visconti. Scelte difficili, su cui il ct Cassani ha dovuto rimuginare un bel po’ prima di sciogliere gli ultimi dubbi: “ho valutato le condizioni di forma dei ragazzi, ho parlato con loro nel ritiro di Torbole, che abbiamo raggiunto ieri sera, e alla fine ho scelto” le parole di Cassani. “Davide ha lavorato tanto per rincorrere la condizione ideale ma alla fine ci sono corridori che mi danno maggiore affidamento“. Nella mattinata di oggi è iniziato intanto il ritiro di Torbole, due giorni di allenamenti prima della partenza fissata domani pomeriggio da Verona, dove la squadra azzurra salirà su un volo con destinazione Leeds.