Milano-Cortina 2026, Malagò alla ricerca del CEO che guiderà il Comitato: “daremo mandato all’headhunter”

Foto Fabrizio Corradetti/LaPresse

Il presidente del Coni ha parlato a margine del terzo incontro tenutosi oggi a Palazzo Lombardia in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026

Proseguono gli incontri istituzionali in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, oggi si è tenuto il terzo confronto a Palazzo Lombardia a Milano per individuare il CEO che guiderà il comitato organizzatore dei Giochi.

malago' olimpiadi

Fabio Cimaglia/LaPresse

Nessun nome però è stato indicato, dunque sarà compito dell’headhunter individuare i profili da cui verrà poi scelto il presidente: “si darà mandato all’headhunter di individuare dei nomi” le parole di Giovanni Malagò, presente all’incontro insieme al governatore della Lombardia Attilio Fontana, al sindaco di Milano Giuseppe Sala e al vicesindaco di Cortina D’Ampezzo (Belluno) Luigi Alverà. La società di cacciatori di teste scelta è la Spencer Stuart, come confermato dal presidente del Coni: “la rosa dei nomi andrà da un minimo di tre a un massimo cinque. Ognuno di noi, se ha un nominativo da indicare, ma oggi non è uscito neanche uno, lo indicherà l’headhunter che lo contatterà per vedere la disponibilità e la fattibilità“, ha concluso Malagò.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30211 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery