Palermo, 2 set. (AdnKronos) – Il trasbordo dei 31 migranti a bordo della nave Mare Jonio, deciso per “motivi sanitari”, come apprende l’Adnkronos, sarà eseguito in alto mare, proprio come era avvenuto nei giorni scorsi con le donne e i bambini. Una motovedetta della Guardia costiera sta raggiungendo la nave di Mediterrenea Saving Humans fuori dalle acque territoriali per eseguire il trasbordo e portare sulla terraferma i naufraghi.