Inter-Udinese, Conte mette le cose in chiaro: “sento troppe fesserie, qui nessuno ci regala niente”

Claudio Grassi/LaPresse

L’allenatore dell’Inter ha parlato al termine della vittoria sull’Udinese, mettendo in chiaro come la strada da percorrere sia ancora lunga

Tre partite e tre vittorie in questa Serie A, l’Inter ha cominciato alla grande la stagione, issandosi in testa alla classifica e superando la Juventus dopo il pareggio di oggi.

Claudio Grassi/LaPresse

Una situazione positiva che non deve comunque distogliere la squadra dai propri obiettivi, come ammesso dall’allenatore nerazzurro ai microfoni di DAZN: “ci sarà da lottare in ogni partita, dovremo essere bravi. E’ stato un incontro molto difficile, contro una squadra forte che dispone di giocatori forti anche fisicamente. Potevamo essere più cinici, ma i tre punti sono comunque meritati. Loro sono stati bravi a rimanere in partita fino alla fine, sono stati bravi nelle ripartenze con Fofana, un giocatore che conosco bene. Leggo troppe fesserie, dobbiamo fare il nostro percorso, non dobbiamo pensare a niente, perché nessuno ci regala niente: pensiamo adesso alla partita di martedì, poi ci sarà il derby. Nelle prossime partite avremo grandi risposte, ma sono contento per le risposte ricevute stasera. Dobbiamo ancora lavorare, la strada è lunga, non dobbiamo farci prendere da facili entusiasmi. Stiamo costruendo e quest’anno vogliamo essere una squadra rognosa“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30277 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery