Inter-Slavia Praga, Antonio Conte è una furia: “ci hanno sovrastato, il primo responsabile sono io”

Marco Alpozzi/LaPresse LaPresse/Marco Alpozzi

L’allenatore dell’Inter ha commentato il pareggio ottenuto all’esordio in Champions League contro lo Slavia Praga

Non comincia affatto bene la Champions League dell’Inter, i nerazzurri non vanno oltre il pareggio a San Siro contro lo Slavia Praga, riagguantando gli avversari solo al novantesima grazie al gol di Barella.

Marco Alpozzi/LaPresse

Antonio Conte è una furia nel post partita, soprattutto per la prestazione della sua squadra: “lo Slavia Praga ha giocato in maniera europea, aggredendo con un gran pressing e con un ritmo elevato. Ci hanno battuti in tutto: sulla velocità, sull’intensità, nei contrasti. Non siamo stati bravi nel trovare soluzioni giuste. Nelle altre partite abbiamo giocato contro squadre che ci aspettavamo nella loro metà campo. Non sono soddisfatto, quando ci sono prestazioni del genere il principale responsabile sono io. Non è questo il nostro calcio, non abbiamo fatto vedere nulla di quanto provato: odio vedere giocare palla lunga, non ci alleniamo per questo. Sono step di crescita, ci sono tanti ragazzi che hanno bisogno di giocare a questi livelli. Non diventano cigni improvvisamente con il mio tocco. Lukaku? Non parlo dei singoli, oggi nessuno ha toccato la sufficienza“.

Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30359 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery