Conte
Marco Alpozzi/LaPresse

L’allenatore dell’Inter ha parlato della vittoria ottenuta contro il Cagliari, soffermandosi poi sul futuro di Mauro Icardi

L’Inter e Antonio Conte non cambiano idea su Mauro Icardi, nemmeno nel caso in cui dovesse restare a Milano rifiutando anche l’ultima offerta del Paris Saint-Germain.

Lapresse

L’allenatore nerazzurro si è soffermato sul futuro dell’argentino anche dopo la vittoria sul Cagliari, mantenendo la linea sua e del club: “se resta Icardi cosa succede? Quello che è successo fino ad oggi. La vittoria di Cagliari? E’ un passo avanti, perché era una partita ostica. A Cagliari tutti troveranno difficoltà. Loro spesso ti fanno giocare una partita ‘sporca’ per lotta e aggressività, noi abbiamo saputo metterci al loro livello. Queste sono partite che è importante vincere perché danno fiducia e morale. Però sappiamo che dobbiamo imparare a controllarle meglio. All’Inter ho trovato un gruppo di ragazzi, compresi quelli che sono arrivati da poco, veramente bravi e con grande disponibilità. Non dimentichiamo che in questa rosa non ci sono tanti giocatori che hanno vinto qualcosa in carriera e la mentalità vincente si costruisce cominciano a vincere. Loro vogliono stupire e migliorare. Sensi? E’ un giocatore che ‘vede’ il calcio, non c’è bisogno di spiegarli più di una volta quello che voglio da lui“.