Godin
Lapresse

Il difensore uruguaiano ha parlato delle similitudini tra Simeone e Conte, sottolineando come entrambi abbiano la mentalità vincente

Simeone lo conosce benissimo dopo i tanti anni all’Atletico Madrid, Conte sta iniziando a scoprirlo adesso in questa esperienza con la maglia dell’Inter.

Marco Alpozzi/LaPresse

Diego Godin però può già tracciare un paragone tra i suoi due allenatore, esprimendo le proprie considerazioni ai microfoni di DAZN: si somigliano in tante cose, osservandoli la prima cosa che noti è l’intensità con le quali vivono ogni allenamento. Credo che sia una componente essenziale, si vede, si trasmette. E poi come vivono le partite. Se tu vedi come il Cholo vive la partita e vedi Conte, vivono la partita, la sentono ogni istante e negli allenamenti è la stessa cosa. E poi il fatto che trasmettano e credano moltissimo nelle loro idee di lavoro, la voglia di avanzare il gioco per cercare di vincere e poi ovviamente la mentalità vincente. Una mentalità da allenatore che sicuramente è innata, che lo ha caratterizzati quando erano giocatori e che li caratterizza da allenatori. Questo credo sia una cosa in comune tra i due“.