LaPresse/Daniele Badolato

Iker Casillas continua il suo percorso di riabilitazione dopo l’infarto dello scorso 1° maggio: il portiere spagnolo prenderà una decisione sulla sua carriera a marzo

Lo scorso 1° maggio la vita di Iker Casillas è cambiata per sempre. Il portiere spagnolo ha avuto un infarto, dal quale è riuscito a sopravvivere ma che ne ha condizionato la carriera sportiva. Da quel giorno infatti, Casillas non ha più ripreso l’attività agonistica, per ovvi motivi legati alle proprie condizioni di salute. L’ex portiere del Real Madrid però non si è ancora ritirato. Come spiegato ad un evento del Club de Fútbol Pozuelo la decisione definitiva verrà presa a marzo: “mi sto riprendendo fisicamente, è un processo che non si può definire lento, però chi ha avuto un infarto sa quanto bisogna essere cauti nel periodo della convalescenza. Ci sono sfide a cui la vita ti mette di fronte e sto vivendo uno di quei momenti. A marzo sarò il primo a prendere la decisione di continuare o fermarmi, se capiterà di lasciare il calcio ne prenderò atto e lo comunicherò in prima persona, senza alcun problema”.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android