Golf – BMW PGA Championship: Rahm e Willett al vertice, Francesco Molinari 12°

jon rahm LaPresse/PA

Nel BMW PGA Rahm e Willett al vertice, 12° Francesco Molinari. Al Wentworth GC Rose e Stenson terzi, e restano in gara Paratore, Pavan ed E. Molinari

Francesco Molinari, campione in carica, 12° con 139 (69 70, -5), ha guadagnato due posizioni nel secondo giro del BMW PGA Championship, uno dei più prestigiosi tornei dell’European Tour, equiparato praticamente a un major, e quarto degli otto eventi delle Rolex Series che si sta disputando al Wentworth Golf Club  (par 72) di Virginia Water, in Inghilterra. Sono rimasti in corsa Renato Paratore, 32° con 142 (71 71, -2), Andrea Pavan, 45° con 144 (68 76, par), ed Edoardo Molinari, 58° con 145 (71 74, +1), mentre è uscito al taglio Guido Migliozzi. 75° con 146 (74 72, +2), out per un colpo, ed è stato squalificato dopo un turno Nino Bertasio.

Non si stanno risparmiando i big con l’attacco simultaneo di Jon Rahm (66 67) e di Danny Willett (68 65), nuovi leader con 133 (-11), ma sono a ridosso Justin Rose, numero quattro mondiale, ed Henrik Stenson, terzi con 135 (-9) insieme al sudafricano Christiaan Bezuidenhout, e hanno due colpi di ritardo Billy Horschel e Paul Casey, sesti con 137 (-7). Non è più una sorpresa il 22enne norvegese Viktor Hovland, ottavo con 138 (-6), che con un parziale di 69 (-3) ha inanellato il 19° giro consecutivo sotto i 70 colpi e il 22° di fila sotto par. Lo affiancano Tony Finau, Andrew Putnam e l’indiano Shubbankar Sharma, Ha recuperato Patrick Reed da 27° a 17° con 140 (-4) e sono in bassa classifica Ian Poulter e Shane Lowry, 37.i con 143 (-1), Martin Kaymer, stesso score di Pavan, e Rory McIlroy, numero 2 del World ranking, che ha evitato il taglio praticamente con il putt finale affiancandosi a Edoardo Molinari, con l’ultimo punteggio utile per proseguire la gara, dove è arrivato con fatica anche Tommy Fleetwood.

Rahm ha girato in 67 (-5) andando in altalena con un eagle, sei birdie e tre bogey e Willett lo ha raggiunto con un 65 (-7, un eagle, sei birdie, un bogey). Per Francesco Molinari, piuttosto discontinuo, sei birdie e quattro bogey per il 70 (-2), per Paratore un 71 (-1) con quattro birdie e un triplo bogey, per Pavan, sceso dalla quinta piazza, tre birdie, cinque bogey e un doppio bogey (76, +4), e per Edoardo Molinari 74 (+2) colpi con cinque birdie, cinque bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di sette milioni di dollari.

Il torneo su GOLFTV – Il BMW PGA Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Terza giornata: sabato 21 settembre, dalle ore 13,30 alle ore 18,30. Differita su Eurosport 2, dalle ore 23 alle ore 1.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35241 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery