Formula 1 – Il sorriso di Binotto: “pacchetto aerodinamico straordinario. Leclerc in fiducia, Vettel ha dimostrato di…”

binotto photo4/Lapresse

Leclerc in pole position, Vettel terzo: la Ferrari sfiora la doppietta sul circuito di Singapore. Mattia Binotto guarda con fiducia alla gara di domani

La Ferrari sfiora un’inaspettata doppietta a Singapore con Charles Leclerc nuovamente in pole position e Sebastian Vettel terzo, alle spalle di Hamilton.

Nel post qualifica, Mattia Binotto si complimenta con i due piloti della Rossa e analizza così quanto visto in pista: “tanta gioia regalata alla squadra e ai tifosi. Sapevamo che non era una pista adatta alla nostra vettura, ma sappiamo anche che dopo Belgio e Monza arriviamo qua con tanta energia e tanta voglia di sorprendere. Abbiamo portato un pacchetto aerodinamico che ha funzionato bene, devo dar merito a chi lo ha sviluppato e chi lo ha prodotto. Era previsto più avanti in stagione, ma dopo l’Ungheria hanno fatto i salti mortali per portarlo qui a Singapore e ha dato i suoi frutti. Sono dispiaciuto per Seb che ha dimostrato ancora di essere un pilota veloce: la prima fila sarebbe stata fantastica. A questo punto dobbiamo tranquillizarci e guardare a domani che è quello che conta, ma partire davanti a Singapore è metà dell’opera. Leclerc sta facendo benissimo, guadagna fiducia in se stesso e nella squadra. Si è preso i suoi rischi, ha cercato di far qualcosa di eccezionale e gli è venuta bene. Vettel ha fatto una belle qualifica, il suo primo tentativo nel Q3 è stato ottimo, credo che avrebbe meritato la prima fila. Deve essere soddisfatto di quello che ha fatto, senza pensare troppo alla posizione, dimostrando ancora di essere veloce. Questa è la fiducia che deve guadagnare: domani in gara ci sono buone possibilità anche per lui.

Seconda parte di stagione diversa? La macchina è migliorata, la prima parte di stagione è stata negativa solo per i risultati. Sono convinto ci saranno altre occasioni di vittoria e dobbiamo cercare di coglierle. L’ultimo giro di Vettel? Pensavo non lo avrebbe battuto nessuno, lo ammetto“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17411 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery