wolff
photo4/Lapresse

Toto Wolff non ha intenzione di gettare la spugna dopo la pole position conquistata ieri da Leclerc a Sochi

Charles Leclerc ha conquistato ieri a Sochi la sua quarta pole position consecutiva. La Ferrari, dunque, ancora una volta è riuscita a far meglio della Mercedes, mettendo in difficoltà il team di Brackley. Nonostante la disfatta in qualifica, Toto Wolff non ha intenzione di gettare la spugna: “non ci arrendiamo mai“, ha dichiarato ieri.

In rettilineo stanno spaccando tutti, rifilano dai 7 agli 8 decimi, è una situazione contro la quale non puoi fare granché“, ha aggiunto il team principal Mercedes sulle Ferrari.

È sicuramente uno dei momenti più difficili per noi, questo distacco dalle Ferrari c’è, fa parte dello sport. Non si può vincere sempre e in questo momento siamo noi quelli che devono inseguire. Dobbiamo mettere in pista un buon telaio, capire le gomme, adottare una buona strategia e sfruttare la forza dei nostri piloti. Non molleremo niente“, ha concluso.