Villeneuve
photo4/Lapresse

L’ex campione del mondo canadese ha commentato la strategia di gara della Ferrari a Sochi, esprimendo il proprio punto di vista al riguardo

La strategia scelta dalla Ferrari per il Gran Premio di Russia ha creato discussioni e polemiche non solo tra gli addetti ai lavori, ma anche all’interno della scuderia stessa, con Leclerc che ha insistito fin dai primi giri per tornare in testa a scapito di Vettel.

Vettel e Leclerc
Lapresse

Una questione gestita non proprio benissimo dal muretto box del Cavallino, in balia dei team radio dei propri piloti per alcuni interminabili giri. Su questa situazione si è soffermato Jacques Villeneuve ai microfoni di Sky Sport F1, esprimendo il proprio pungente punto di vista: “non hanno detto a Vettel di cedere la posizione come voleva Charles. Alla Ferrari hanno speso tutto il resto della gara pensando a come rimettere Leclerc davanti senza che Seb potesse rifiutarsi. Alla fine li ha puniti il karma. Vettel era più veloce oggi e dunque meritava di stare davanti. Non mi è piaciuta la strategia Ferrari, l’hanno resa più complicata del dovuto“.