vettel
photo4/Lapresse

Sebastian Vettel non fa drammi nonostante la terza posizione dopo le qualifiche di Sochi: il pilota Ferrari sa bene che, visto il lungo rettilineo iniziale, partire terzi potrebbe rivelarsi un vantaggio

Terza posizione per Sebastian Vettel dopo le qualifiche di Sochi. Il pilota Ferrari, a causa di qualche errore, non è riuscito a spingersi al limite per poter insidiare Hamilton e il compagno di scuderia Leclerc, rispettivamente primo e secondo in qualifica. Eppure la terza posizione potrebbe non rivelarsi una cattiva casella dalla quale partire. Lo spiega lo stesso Vettel ai microfoni di Sky Sport: “non sono riuscito a mettere insieme il giro, nel 3° settore non è mai scattato il feeling giusto. Non ho mai sentito le gomme come mi sarebbe piaciuto, ho faticato a chiudere il giro. Ora è finita, partiamo dalla 3ª posizione in gara e vedremo cosa accadrà. Non è male partire dalla 3ª posizione, qui la strada verso la prima curva è lunga, quindi è meglio partire al terzo posto che in altre posizioni. Le Mercedes proveranno a recuperare nella seconda parte della gara, vedremo come andrà“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android