Photo4/LaPresse

Max Verstappen consapevole dei suoi limiti a Spa: le parole dell’olandese della Red Bull dopo le qualifiche del Gp del Belgio di ieri pomeriggio

Anche se la tragica scomparsa di Hubert ha scosso tutto il mondo del motorsport, oggi andrà in scena la gara di F1, sicuramente senza il solito spirito di festa che caratterizza questi eventi. In prima fila partiranno le Ferrari di Leclerc e Vettel, seguite dalle Mercedes di Hamilton e Bottas. Quinto invece Max Vestappen, che ieri in qualifica non è riuscito a tenere testa alle rosse.

max verstappen
photo4/Lapresse

“È sempre difficile prevedere il gap rispetto agli altri. Quello che posso dire è che per tutto il fine settimana non abbiamo potuto utilizzare la potenza del motore come al solito. Ogni volta che aumentavo la potenza del motore, vedevo un messaggio di errore che ogni volta dovevamo resettare. Per cui ho dovuto girare molto conservativo in qualifica. Questo ci è costato un paio di decimi che non è proprio l’ideale qui a Spa. La cosa positiva è che siamo vicini alle Mercedes, ma le Ferrari sono su un altro livello questo weekend. Per me oggi le scie non cambiavano nulla. Sarei comunque arrivato quinto”, queste le prime parole dell’olandese della Red Bull al termine delle qualifiche. 

max verstappen
photo4/Lapresse

Mi aspetto di essere vicino alle Mercedes, ma non certo alle Ferrari. Con la loro velocità sono irraggiungibili sui rettilinei”, ha concluso Verstappen.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android