Formula 1 – I piloti fanno ‘melina’ in qualifica a Monza, Sainz sincero: “siamo ad un punto in cui tutto è un po’ ridicolo”

sainz photo4/Lapresse

Carlos Sainz commenta quanto accaduto oggi in pista a Monza: le parole dello spagnolo della McLaren al termine delle qualifiche del Gp d’Italia

Giornata caotica oggi a Monza: i piloti hanno fatto ‘melina tattica’ nelle qualifiche del Gp d’Italia, per non concedere la scia ai rivali. Charles Leclerc è riuscito a conquistare la pole position, lasciandosi alle spalle i piloti Mercedes, ma i commissari si sono infastiditi e hanno deciso di mettere sotto investigazione alcuni piloti. Nessuna sanzione, finora, se non una reprimenda per Hulkenberg, Stroll e Sainz. 

carlos sainz

Photo4 / LaPresse

Proprio uno di questi, lo spagnolo della McLaren, ha così commentato quanto accaduto: “siamo tutti sotto investigazione? Beh, è normale. Quando succedono cose del genere…Stiamo arrivando ad un punto in cui è tutto un po’ ridicolo. Ci saranno persone che si saranno divertite per questo show, altri no, ma mi chiedo, a che cosa serve la qualifica? Io almeno avevo già completato un giroma c’erano altri che non l’avevano fatto e che sembrava che non volessero proprio farla. Si va dal mezzo secondo ai sette decimi, per questo la volevamo tutti. Senza si perde molto. Ma io ho preferito fare il mio giro senza scia, piuttosto che non farlo. Sapevo di avere solo un margine di tre secondi alla fine e quando ho visto che nessuno andava ho deciso di partire io”, ha affermato ai microfoni di Movistar+F1.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35629 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery