Nico Rosberg
LaPresse/Photo4

L’ex campione del mondo della Mercedes ha commentato il Gp del Belgio, pungendo Vettel con un paragone sorprendente

Nico Rosberg ha dimostrato negli ultimi anni di non avere peli sulla lingua, criticando ed elogiano a fasi alterne i suoi ex colleghi tramite il suo podcast su Youtube.

photo4/Lapresse

L’ultimo a finire nel mirino del tedesco è stato il connazionale Vettel che, dopo il Gp di Spa, è stato paragonato a ‘un Barrichello‘ per via del sacrificio compiuto per far vincere Leclerc. Parole davvero dure quelle utilizzate da Nico, riuscito a denigrare due piloti in un colpo solo. Nemmeno Max Verstappen è uscito indenne dalla disamina di Rosberg: “sembra che abbia ritrovato la vecchia versione di se stesso. Troppo aggressivo. Non capisco inoltre perché abbia continuato ad andare a tavoletta con la macchina danneggiata, era ovvio che finisse a muro. Ha dimostrato di avere due palle d’acciaio, ma non penso fosse la cosa più logica da fare“.