Formula 1 – Leclerc euforico, Hamilton spiazzato dalle Ferrari e Vettel ottimista: le parole dei protagonisti delle qualifiche del Gp di Singapore

leclerc hamilton vettel Photo4/LaPresse

Charles Leclerc si prende la terza qualifica consecutiva: le parole dei primi tre classificati delle qualifiche del Gp di Singapore

Charles Leclerc da favola a Singapore: il giovane monegasco della Ferrari ha conquistato oggi la sua terza pole position consecutiva, la quinta stagionale, piazzandosi davanti a tutti nelle qualifiche del nuovo appuntamento stagionale. Leclerc, che ha fermato il cronometro sull’1.36.217,  si è lasciato alle spalle Lewis Hamilton, che solo sul finale è riuscito a piazzarsi tra le due Ferrari, e Sebastian Vettel.

Photo4/LaPresse

Un risultato fantastico per il giovane monegasco della Ferrari:sono davvero contento, se guardiamo il giro è stato un bel giro, ma in alcuni momenti ho perso la macchina ma poi l’ho rirpesa, è stato incredibile, voglio ringraziare il team che ha fatto un lavoro incredibile, ha fatto l’impossibile per darci il pacchetto di cui avevamo bisogno, e vedremo domani. Abbiamo portato dei pezzi nuovi che hanno lavorato nel modo giusto, questo weekend è andata così, è stato un venerdì duro, ieri non è stata la miag iornata non mi sentivo a mio agio in macchina, ma ho lavorato sodo ed i risultati si sono visti“, ha dichiarato Leclerc nelle interviste in pista al termine delle qualifiche.

lewis hamilton

photo4/Lapresse

Incredulo, invece Lewis Hamilton, che non si aspettava di dover faticare così tanto contro le Ferrari a Singapore: “non so dove abbiamo trovato tutto questo passo le Ferrari oggi, potenzialmente non semrbava la loro pista, Charles ha fatto un buon lavoro, ho dato il massimo all’ultimo giro, ho tirato tutto quello che potevo, proveremo a beffare le Ferrari domani. Sicuramente domani potremo essere aggressivi credo, è una pista cittadina, vedremo“.

Vettel

Lapresse

Infine Sebastian Vettel ha così commentato il suo terzo posto: “l’ultimo tentativo doveva uscirmi meglio, ma nel complesso la macchina mi ha dato buone sensazioni, la pista era migliorata e alla fine non sono riuscito a sfruttarla al massimo e ho abortito l’ultimo giro ma comunque una buona sensazione. domani sarà diverso rispetto ad oggi, ma dovrebbe essere una bella gara e vedremo come si comporterà la macchina sul passo gara, se ci saranno cose da gestire , le gomme e via dicendo ma sicuramente sarà divertente”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35158 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery