montezemolo
LaPresse/Vincenzo Livieri

Montezemolo tra ironia e difese: l’ex presidente della Rossa dalla parte della Ferrari dopo la disfatta del Gp di Sochi

Gara amara, ieri, a Sochi, per la Ferrari: Sebastian Vettel è stato costretto a fermarsi per un problema al motore, aiutando paradossalmente la Mercedes a rimanere avanti e a conquistare una doppietta che mancava da tanto. Charles Leclerc è riuscito a metterci una pezza, salendo ancora una volta sul podio, sul terzo gradino. “Ho visto una Ferrari molto molto forte nelle prestazioni malgrado la mancata vittoria. Vettel ha fatto dei grandi giri in gara e Leclerc aveva ottenuto la pole“, queste le parole di Montezemolo a margine della presentazione del libro “Ferrari. Gli uomini d’oro del Cavallino” di Umberto Zapelloni al Circolo Canottieri Aniene. “Un cambio in Ferrari con Montezemolo presidente? Sarebbe l’unica soluzione per tornare a vincere un Mondiale“, ha concluso ironicamente.