vettel leclerc
Photo4/LaPresse

Stefano Domenicali si complimenta con la Ferrari: le parole del presidente Lamborghini dopo la vittoria di Leclerc a Spa

Weekend agrodolce a Spa: la Ferrari ha trovato la sua prima vittoria stagionale, con Leclerc per la prima volta in carriera sul gradino più alto del podio in F1. Il giovane monegasco ha voluto ricordare ed omaggiare il suo collega e amico Anthoine Hubert, scomparso nell’incidente di sabato pomeriggio in Gara-1 di F2 a Spa. Intanto piovono complimenti: “Leclerc? E’ un grandissimo ragazzo che ha la testa sulla spalle. Un grande professionista, con un controllo emotivo che lo colloca tra i piloti che faranno vedere di che pasta sono fatti. Tecnicamente sono tanti i piloti forti, lui è superiore anche di testa. Sentiremo parlare di lui per tantissimo tempo. Chi mi ricorda? Ha la lucidità di piloti più maturi, alla Lauda, per rimanere in ambito Ferrari, dal punto di vista della freddezza dell’analisi e nel mantenere la calma“, ha dichiarato Stefano Domenicali a “Radio anch’io sport”, su Rai Radio 1.

LaPresse/Photo4

Il presidente ed amministratore delegato della Lamborghini ha poi però preso le difese di Vettel: “Monza sarà un week-end molto importante per la Ferrari, vedremo un Vettel molto aggressivo. Non credo abbia abdicato, in questi casi ci può sempre essere la zampata del campione. Storicamente questo circuito ha messo sempre in luce la Ferrari, sicuramente le vetture di Vettel e Leclerc saranno protagoniste. Nel 2010 vincemmo con Alonso e tutti i ragazzi salirono sul podio: fu uno dei momenti più belli“.

photo4/Lapresse

Questi risultati aiutano a ritrovare autostima e convinzione dopo Bahrain e Austria. Anche se la Mercedes sta andando fortissimo e Hamilton sta guidando alla grande, la Ferrari sarà protagonista in questa seconda parte della stagione“, ha concluso Domenicali.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android