leclerc
photo4/Lapresse

Charles Leclerc trionfa a Spa e dedica la vittoria al compianto Anthoine Hubert, Hamilton e Bottas si rammaricano per la troppa velocità Ferrari in rettilineo: le parole dei primi 3 piloti dopo la gara di Spa

La ripresa del campionato di F1 dopo la pausa estiva regala alla Ferrari la prima vittoria stagionale. La Scuderia di Maranello trionfa sul circuito di Spa grazie ad un super Charles Leclerc che si mette davanti alle due Mercedes di Hamilton e Bottas.

Intervistato nel post gara, Leclerc dedica la vittoria ad Anthoine Hubert, l’amico scomparso ieri nel tragico incidente di F2: “da una parte è un sogno che avevo fin da bambino e si è realizzato oggi, ma d’altro canto abbiamo perso un amico ieri, è molto difficile in questa situazione. Vorrei dedicargli la prima vittoria. Siamo cresciuti insieme, ci siamo conosciuti da bambini: Anthoine (Hubert), Esteban (Ocon), Pierre (Gasly). È stato un peccato ciò che è successo ieri e non posso godermi a pieno la prima vittoria, ma sarà un ricordo che terrò nel cuore. È stata una gara difficile, abbiamo faticato con le gomme alla fine. Sono contento per come ho gestito le gomme, ho fatto meglio rispetto a Budapest. Le Mercedes erano veloci come ci aspettavamo. Alla fine è stato un buon weekend a livello di prestazione: pole position e prima vittoria. Battere Hamilton è una grande soddisfazione: in gara mi stava riprendendo, ho avuto molta pressione alla fine ma sono contento di averlo tenuto dietro“.

Hamilton si dice rammaricato per l’opportunità persa: “ho dato tutto ciò che avevo. Pubblico fantastico oggi, mai visto così tanto qui. Gara difficile, le Ferrari erano troppo veloci qui in rettilineo, era difficile prenderle, ma forse con un altro paio di giri ce l’avrei fatta. Il 44 è il mio numero fortunato ma c’era bisogno di 3 giri in più oggi. Congratulazioni a Charles per la sua prima vittoria: l’ha inseguita per tanto tempo tutto l’anno, se l’è meritata e sono contento per lui“.

Bottas, soddisfatto per il podio, ammette le difficoltà a superare le Ferrari quest’oggi: “il passo gara era migliore rispetto alla qualifica, le Ferrari erano molto veloci in rettilineo ma noi riuscivamo a recuperare nel resto del circuito. È stata una gara piuttosto buona a livello di strategia, sono riuscito a conquistare il podio e mantenere motore e cambio per le prossime gare“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android