lewis hamilton
photo4/Lapresse

Lewis Hamilton fa luce sulla strategia Mercedes in vista della gara di Sochi: il pilota britannico spiega il motivo per il quale userà le medie per ‘controbilanciare’ le soft della Ferrari

Dopo un anno passato a dominare il Mondiale di Formula 1, da diverse gare Hamilton è costretto ad inseguire le Ferrari. Prima Leclerc, poi Vettel, sono stati capaci di metterlo in difficoltà tanto nelle gare quanto nelle qualifiche. A Sochi, pista che normalmente non gradisce molto, il campione in carica ha chiuso al secondo posto, una posizione per quale si è detto abbastanza felice vista la velocità della Ferrari.

Ai microfni di Sky Sport, a proposito di velocità, Hamilton ha spiegato la scelta della Mercedes di partire con gomme medie domani e ‘controbilanciare’ le soft della Ferrari: “con le gomme soft guadagni 1 metro o 2 in partenza, è un vantaggio per avere il massimo in partenza. Noi abbiamo deciso una strategia per controbilanciare la situazione: se riusciremo a stare dietro all’inizio le medie ci aiuteranno più avanti nella gara. Velocità Ferrari? Al momento guardo solo la mia prestazione e su questa pista non sono mai stato forte, mentre Valtteri è sempre veloce, è la sua pista migliore. Fare un giro senza errori mi ha sorpreso, è grandioso per la Mercedes il mio secondo posto in mezzo alle Ferrari. Questo dimostra che sono ancora capace e ho ancora una mia rilevanza, ho ancora la stoffa. Devo lavorare per migliorare: la Ferrari alla curva 2 ha 3 decimi di vantaggio, riprenderli più avanti può essere dura“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android