LaPresse/Andrea Giovanelli

Il team principal della Ferrari sta riorganizzando il reparto motori in vista della prossima stagione di Formula 1

Il reparto motori della Ferrari si prepara a rifarsi il look, Mattia Binotto infatti sta dando il via ad un’opera di rinnovamento in vista della stagione 2020. Come anticipato da Leo Turrini, il team principal del Cavallino ha deciso di ricollocare Corrado Iotti alle Gran Turismo, dopo l’ottimo lavoro svolto sulla power unit utilizzata quest’anno da Vettel e Leclerc, risultata ampiamente migliore di quella Mercedes.

binotto
photo4/Lapresse

La responsabilità del reparto resterà nelle mani di Enrico Gualtieri, mentre dell’area progettazione se ne occuperà il rientrante Wolf Zimmermann. Rimasto per anni il trait-d’union tra il Reparto Corse e la AvL, il più grande centro di ricerca sui motori che ha sede a Graz, il tedesco torna dunque a Maranello per rendere più efficiente l’attività all’interno della fabbrica. A Guido Di Paola resta il capo progetto del 6 cilindri e risponderà direttamente a Zimmermann. Al di sotto di Gualtieri ci saranno anche Thierry Baritaud che dirige il gruppo di tecnici che si occupa di turbo e sistemi ibridi, e Luigi Fraboni che è capo di pista, montaggi e sale prova.