Photo4/LaPresse

La Honda ha rivelato che l’olandese e Gasly monteranno in occasione del Gran Premio d’Italia la quarta power unit della stagione, che li obbligherà a partire dal fondo dello schieramento

La decisione di Red Bull e Honda era nell’aria, oggi è diventata ufficiale. Max Verstappen e Pierre Gasly, tornato dopo la sosta alla guida della Toro Rosso, monteranno in Italia la power unit Spec 4, incappando così in una penalità.

Photo4/LaPresse

Entrambi i piloti scatteranno dal fondo dello schieramento, al contrario di Albon e Kvyat che hanno già scontato la penalità in Belgio. “Intendiamo montare la power unit Spec 4 a tutti e quattro i nostri piloti per la prima volta, dopo che solo Albon e Kvyat l’hanno montata in Belgiole parole del direttore tecnico della Honda, Toyoharu Tanabe. “Per la loro prima gara con la Spec 4, Gasly e Verstappen incapperanno in una penalità e scatteranno dal fondo della griglia, ma riteniamo che possano ancora fare una buona gara domenica. Abbiamo raccolto dati utili a Spa, che abbiamo usato per apportare alcune modifiche alle impostazioni della Power Unit, per calibrarle meglio in vista di questa gara. Cercheremo di massimizzare il potenziale della Spec 4 e speriamo di ottenere un altro risultato positivo, mantenendo lo slancio con cui abbiamo iniziato a Spa“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE