vettel
photo4/Lapresse

Il pilota tedesco ha parlato dopo la gara in Russia, palesando la propria amarezza per il problema occorso al suo motore

Una giornata da dimenticare per Sebastian Vettel in Russia, cominciata benissimo con una grande partenza ma terminata in maniera tremenda con il ritiro dovuto ad un problema al motore.

Hamilton e Vettel
Photo4/LaPresse

Alquanto deluso e amareggiato il tedesco nel posta gara, intervenuto ai microfoni di Sky Sport F1 per spiegare il guaio avuto e la discussa strategia della Ferrari: “non siamo contenti perchè volevamo fare una doppietta in questa gara, ma non è andata così. Penso che abbia avuto una buona partenza, poi il primo stint è stato abbastanza veloce per aprire un grande gap. Dopo il pit-stop, non so perché ma la squadra ha chiesto di fermare la macchina. Ho avuto un problema alla parte ibrida del motore, mi son trovato senza energia nella batteria e poi ho dovuto parcheggiare la monoposto fuori pista. Non so cosa sia successo con Leclerc, avevamo un accordo. Ho parlato con Charles prima della gara e mi sembrava chiaro, mi son perso qualcosa. Ne parleremo, ma oggi siamo abbastanza amareggiati”.