verstappen
photo4/Lapresse

Il pilota olandese ha parlato in vista del Gran Premio di Russia, in programma nel prossimo week-end sul circuito di Sochi

Il terzo posto di Singapore da cui ripartire, approcciandosi con fiducia e realismo al prossimo Gran Premio di Russia. Max Verstappen sa che ci sarà da soffrire a Sochi, su un circuito non congeniale alle caratteristiche della Red Bull.

vettel leclerc gp singapore f1 (2)
LaPresse

Nonostante questo l’olandese appare ottimista, ammettendo però la superiorità della Ferrari: “sono felice per il podio di Singapore e il team ha fatto una buona chiamata a livello di strategia in gara, ma sono rivolto già alla gara in Russia, dove ci saranno più opportunità di sorpasso. La conformazione del tracciato non ci è congeniale, ma è pressoché unico, con la maggior parte delle curve a 90 gradi. Non sono usuali nel resto del campionato e sarà una sfida passare dalle alte velocità alle curve a bassa velocità per estrarre il massimo dalla nostra vettura in frenata. Le Ferrari sono state molto veloci a Singapore e i rettilinei di Sochi saranno ottimi per loro, ma abbiamo qualche idea sulla nostra prestazione di domenica scorsa e faremo ulteriori analisi sperando di migliorare per la Russia”.