Marko
Photo4/LaPresse

Il super consulente della Red Bull ha parlato dell’equilibrio tra Vettel e Leclerc in casa Ferrari, sottolineando come prima o poi si spezzerà

La Ferrari ha perso a Sochi un’occasione d’oro per centrare la quarta vittoria consecutiva in questo Mondiale, cedendo l’intera posta alla Mercedes a causa di un guasto al motore di Sebastian Vettel. Un guaio che ha permesso a Hamilton di sfruttare anche la VSC a proprio favore, superando Leclerc e andando a vincere il GP di Russia.

Vettel e Leclerc
Lapresse

Anche ieri però, il box del Cavallino ha dovuto gestire la situazione tra i propri piloti, con il monegasco che per molti giri dopo il via ha chiesto alla squadra di passare davanti a Vettel, come da strategia. Un dualismo dunque che prosegue e su cui si è soffermato Helmut Marko ai microfoni del quotidiano Österreich: “sarà interessante vedere cosa succederà, visto che c’è un ragazzino dannatamente veloce e riluttante a mettersi in riga. Al momento sia Vettel che Leclerc sono ancora molto rispettosi l’uno con l’altro, ma alla fine questo equilibrio si spezzerà. Forse accadrà solo l’anno prossimo, ma noi vogliamo essere lì nella lotta perché sarà una situazione davvero eccitante. Rispetto alla gara di Budapest, le Ferrari sono irriconoscibili. Improvvisamente hanno messo in pista una macchina molto veloce e hanno giocato bene anche con la strategia. Vettel? A Singapore non ha avuto solo fortuna con il pit stop, ha fatto anche un ottimo giro di uscita e ha lavorato bene sotto pressione. Sebastian ha annusato la sua possibilità e l’ha usata, dimostrando che è ancora un vero campione”.