AFP/LaPresse

L’amarezza dei protagonisti azzurri agli Europei di pallavolo 2019 dopo l’eliminazione dell’Italia ai quarti di finale

Serata amarissima, quella di ieri, per l’Italia della pallavolo maschile. Gli azzurri di Blengini sono stati eliminati dalla Francia, con un secco 3-0, dagli Europei 2019. Un ko pesantissimo, che lascia un po’ di amaro in bocca nei pallavolisti italiani, che nel secondo set hanno buttato via la possibilità di portare il match sulla parità.

blengini
Jennifer Lorenzini/LaPresse

“Dispiace per come sono andate le cose. Non siamo quasi mai stati in grado di esprimerci e siamo stati quasi sempre in difficoltà. Certo rimane il rammarico per quel secondo set che forse ci avrebbe dato la possibilità di riaprire la gara; ma questo è lo sport e le cose sono andate così. Abbiamo provato a cambiare qualcosa anche con quel cambio tattico, ma questa sera per noi proprio non era serata evidentemente. La Francia ha comunque giocato una grande gara e ha meritato”, queste le parole del ct azzurro Blengini.

zaytsev juantorena
Ivan Benedetto/LaPresse

“E’ un peccato, tutti abbiamo dato quello che avevamo ma questa sera non ci è riuscito praticamente niente. Ovvio che siamo molto dispiaciuti per come sono andate le cose, ma dobbiamo dare merito anche ai nostri avversari che hanno disputato una grande gara. A noi questa sera non è riuscito praticamente nulla”, ha aggiunto Juantorena.

Il rammarico più grande è per quel secondo set che ci avrebbe potuto dare qualche chance in più ma abbiamo commesso degli errori nel finale. Sono personalmente dispiaciuto per i miei errori, ma è andata così; davvero peccato”, ha concluso Zaytsev.