Roma, 1 set. (AdnKronos) – ‘La nomina del nostro arcivescovo Matteo Zuppi a cardinale, comunicata oggi da Papa Francesco, riempie di gioia tutti noi bolognesi che lo abbiamo conosciuto e stimato in questi anni. Vogliamo pensare che questa scelta del Sommo Pontefice sia anche un segno di attenzione verso la comunità bolognese che si è trovata in grande sintonia con Zuppi”. Lo afferma Pier Ferdinando Casini.
“Personalmente -aggiunge- l’aspetto della sua persona che più mi ha colpito è la sua estrema bontà ed attenzione verso le persone, piccole e grandi, che incontra sul suo cammino. In questo senso il Collegio cardinalizio potrà contare su un prete vero che non ha mai smarrito questa sua identità”.