Alessandro Tocco/LaPresse

Una grandissima giocata di Sensi permette all’Inter di guadagnare il rigore della vittoria, i nerazzurri così salgono in vetta alla classifica con Juve e Torino

Due partite, sei punti e una invidiabile solidità difensiva. L’Inter di Antonio Conte sembra, al momento, una macchina (quasi) perfetta che potrebbe mettere paura alla Juventus.

Alessandro Tocco/LaPresse

Dinamismo, coraggio e tanta qualità in avanti per la formazione nerazzurra, che ha già assimilato le idee tattiche di Antonio Conte, un leone in gabbia nell’area tecnica della sua panchina. Sei punti che sottolineano la grande partenza stagionale dell’Inter, capace inoltre di reagire al pareggio di Joao Pedro, arrivato con un colpo di testa dopo il vantaggio di Lautaro Martinez. Il sigillo che regala la vetta ai nerazzurri lo firma Romelu Lukaku su calcio di rigore, ottenuto da una fantastica giocata di Stefano Sensi, che con una rabona si guadagna il penalty decisivo. Un giocatore davvero niente male l’ex Sassuolo, riuscito a prendersi immediatamente le chiavi del centrocampo dell’Inter, conservandole con cura nelle proprie tasche. Dinamismo, visione di gioco e tantissimo qualità per il centrocampista italiano, autentico uomo in più per Conte in questo avvio di campionato.

Alessandro Tocco/LaPresse

Una squadra che dimostra di poter fare davvero a meno di Nainggolan, Icardi e Perisic: colonne di una squadra che ormai sembra un lontano ricordo. Il progetto tecnico dell’allenatore pugliese va avanti spedito, con qualche ostacolo da superare ma con un’idea di gioco ben precisa, che potrebbe davvero regalare soddisfazioni ai tifosi nerazzurri. Ovviamente ci sono situazioni da sistemare, ma ogni novità reca con sè il carico di incognite che sta a Conte risolvere nel minor tempo possibile. Adesso ci sono due settimane per affinare ancora di più i meccanismi tattici, poi si tornerà in campo per affrontare l’Udinese e il derby con il Milan, primo banco di prova che dirà molto su quelli che saranno gli obiettivi dell’Inter in questa Serie A.