(AdnKronos) – La donna, quando si è accorta che la figlia aveva difficoltà a respirare e si lamentava per il dolore, ha provato a tagliare la fascetta con delle forbici ma senza riuscirci. Nel frattempo la bambina ha perso conoscenza. La madre ha allertato il numero di emergenza, poi presa dal panico ha iniziato a urlare dal balcone di casa richiamando l’attenzione dell’intero vicinato. I soccorsi intervenuti tempestivamente hanno rianimato la minore che è stata trasportata in ospedale. Secondo quanto riferito dai carabinieri di Treviglio, che indagano sulla dinamica dell’episodio, al momento non sembrerebbero esserci responsabilità penali nei confronti della madre.