LaPresse/Xinhua

Matteo Viola sconfitto ai sedicesimi di finale dell’ATP di San Pietroburgo: il tennista italiano ko in due set contro il russo Evgeny Donskoy

Dura appena 1 ora e 6 minuti il cammino di Matteo Viola (numero 218 ATP) all’interno del main draw dell’ATP di San Pietroburgo. Il tennista italiano, ripescato come lucky loser, è stato sconfitto in due set dal russo Evgeny Donskoy. Il tennista padrone di casa, numero 118 del ranking mondiale maschile, si è imposto con il punteggio di 6-2 / 6-1.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android