Arda Turan
Arda Turan - LaPresse/Xinhua

Arda Turan nei guai: il calciatore turco condannato per possesso illegale di armi

Si mette male per Arda Turan: l’ex centrocampista dell’Atletico Madrid e del Barcellona è nei guai con la legge. Il calciatore turco è stato infatti condannato a due anni e otto mesi di progione per detenzione illegale di arma da fuoco,che ha usato per sparare a scopo intimidatorio nell’ottobre 2018, quando fu coinvolto in una rissa in discoteca ad Istanbul. Il calciatore del Basaksehir non dovrà scontare nemmeno un giorno di carcere, a meno che non commetta, nei prossimi cinque anni, un nuovo crimine. Turan è stato condannato per aver rotto il naso al cantante Sahin, col quale è stato coinvolto nella lite dello scorso anno, per possesso illegale di armi e per aver sparato nell’ospedale dove è stato portato Sahin dopo la rissa.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE